Il Percorso 2018

Il percorso

L’appuntamento è alle 15.00 in Via San Benedetto, vicino Palazzo del Principe, con partenza verso le 16.00. Il Pride procederà verso Piazza Acquaverde, affiancando la stazione Principe per poi proseguire in via Balbi, la via delle facoltà umanistiche dell’Università di Genova. Giù fino in Piazza della Nunziata e si continua passando nella galleria Giuseppe Garibaldi e nella galleria Nino Bixio, finalmente luoghi ombreggiati e freschi, dove poter mettere la musica ad alto volume effetto disco. Si sbuca in Piazza Corvetto e si procede scendendo da via San Giacomo e Filippo e poi via Serra. Arrivati in via Fiume si gira per raggiungere via XX Settembre verso Piazza De Ferrari dove dopo i discorsi dal palco (il nostro carro) si concluderà il corteo. Gli altri carri gireranno in via Dante per non entrare in piazza e avere agio di fermarsi per il disallestimento.

Dalle 23:00 in poi vi aspettiamo per il Party finale al Banano Tsunami!

Ci ispira l’idea che la battaglia per il superamento di ogni forma di discriminazione legata all’orientamento sessuale e all’identità di genere delle persone non riguardi solo la comunità LGBTI, ma coinvolga l’intera società civile. Anche questo Pride, promosso dal Coordinamento Liguria Rainbow, vuole essere un’occasione per tutte e tutti di essere se stessi e di muoversi assieme nello spazio pubblico, rivendicando uguali diritti e manifestando l’orgoglio e la gioia della costruzione di vite libere da modelli oppressivi e da pregiudizi che offendono la dignità di chi sfugge ai parametri della presunta “normalità”.

 

Consigli per la manifestazione dallo Staff del Liguria Pride

Suggerimenti per manifestare #offensiviedivisivi

Portiamo le nostre emozioni – fierezza, rabbia, speranza, sconcerto, paura, irrisione, …- ma anche un cappello può servire!!

Vorremmo che tutti i le partecipanti trovassero agio e sicurezza durante la parata. Come?

– vestiamoci adeguatamente per fronteggiare il caldo, avendo dato un occhio alle notizie meteo

– portiamoci un po’ d’acqua o bevande ma non in vetro o lattine, pesanti scomode e anche pericolose

– durante il percorso sarà possibile acquistare rifornimenti di acqua dai nostri volontari o dai locali lungo la manifestazione

– evitiamo zaini troppo ingombranti, ed evitiamo di dimenticarli lungo il percorso!

– segnaliamo allo staff del Liguria Pride (che sarà riconoscibile dalle magliette rosse) qualunque problema/necessità

– siamo tutti responsabili, aiutiamoci a vicenda e se qualcuno non si sente bene teniamo conto che due ambulanze e paramedici del 118 saranno a disposizione del corteo

– chi porta il tacco 12 sappia che saranno circa quattro chilometri di parata

– in caso di stanchezza ci sono cinque carri disponibili dove salire per riposare e ballare!